Percezione Rischio Climatico

La percezione del rischio climatico delle società quotate al FTSE MIB – Rapporto 2020

La seconda edizione del Rapporto “La percezione del rischio climatico delle società quotate al FTSE MIB” è stata realizzata da Carbonsink e Fondazione Eni Enrico Mattei, e si basa sulle informazioni rese pubbliche in materia di disclosure climatica andando a delineare il grado di maturità delle tematiche connesse al cambiamento climatico delle principali società italiane.

In questa nuova edizione, oltre all’aggiornamento del campione analizzato, si è deciso di affinare ulteriormente la metodologia di indagine allineandola quanto più possibile allo schema della TCFD e alle Non-BindingGuidelines on Non-Financial Reporting della Commissione Europea, nonché alle prassi e alle iniziative che stanno guidando la transizione verso un futuro low carbon.

L’obiettivo principale del Rapporto è fornire uno strumento di riflessione per le imprese impegnate nella definizione della propria strategia climatica e stimolare così il dibattito in merito alla materialità del cambiamento climatico per le imprese, e capire quali step sono ancora necessari per raggiungere gli obiettivi sul clima stabiliti dall’Accordo di Parigi ed indispensabili per la transizione net-zero emissions richiesta.

Scarica il report
La percezione del rischio climatico delle società quotate al FTSE MIB – Rapporto 2020

La percezione del rischio climatico delle società quotate al FTSE MIB

La narrativa del cambiamento climatico ha subito negli ultimi cinque anni un mutamento radicale, tanto da determinare un vero e proprio cambiamento di paradigma. Da una visione incentrata esclusivamente sull’immagine, il paradigma del marketing, si è passati a considerare il cambiamento climatico una questione di competitività, il paradigma del rischio carbonio.

Diversi fattori esterni hanno contribuito a questo cambiamento, tra cui le nuove disposizioni in materia di rendicontazione non-finanziaria nonché il ruolo fondamentale dei mercati, con l’attivazione di nuove opportunità e la crescente consapevolezza degli stakeholders; affermando il ruolo centrale del settore finanziario nella transizione ad un’economia sostenibile e a zero emissioni nette entro il 2050.

In questo scenario, Carbonsink ha ritenuto importante pubblicare un primo Report per misurare la percezione al rischio climatico delle società quotate al FTSE MIB. L’obiettivo è quello di fornire uno strumento semplice ed intuitivo, basato su un numero limitato di indicatori, per valutare la chiarezza delle informazioni climate-related rendicontate e favorire quindi la comprensione di come le imprese affrontano le sfide poste dal cambiamento climatico.

Scarica il report
La percezione del rischio climatico delle società quotate FTSE MIB