TCFD – Task Force on Climate-Related Financial Disclosures

Le aziende che aderiscono alla TCFD sono chiamate a comunicare in modo chiaro, comparabile e consistente le informazioni di cui hanno bisogno gli investitori e gli stakeholders per valutare correttamente i rischi e le opportunità legati al clima.

L'attenzione della Task Force è dedicata in particolare alla rendicontazione degli impatti finanziari del cambiamento climatico sulla società, anziché dell'impatto di una società sul cambiamento climatico. La principale e più importante caratteristica riguarda l'adattabilità ad ogni tipo di organizzazione operante in qualsiasi settore e giurisdizione, evidenziando i potenziali risvolti a livello finanziario dei rischi e delle opportunità legati al cambiamento climatico e incoraggiando la transizione verso un'economia a basse emissioni di carbonio.



CONTACT US

Carbonsink supports your company to improve the completeness and transparency of information relating to climate change.

Contact us

SPIEGAZIONE

Quattro aree tematiche, che rappresentano gli elementi fondamentali di una organizzazione.

GOVERNANCE

The organization's governance around climate-related risks and opportunity

STRATEGY

The actual and potential impacts of climate-related risks and opportunities on the organization\'s businesses, strategy and financial planning

RISK MANAGEMENT

The processes used by organization to identify, asses, and manage climate-related risks

METRICS AND TARGETS

The metrics and targets used to asses and manage relevant climate-related risks and opportunities


Core Elements of Recommended Climate-Related Financial Disclosure | Final TCFD Recommendations Report


Le quattro aree tematiche sono suddivise in ulteriori 11 Recommended Disclosures:

GOVERNANCE STRATEGIA GESTIONE DEL RISCHIO METRICHE E OBBIETTIVI
Descrivere la supervisione del CDA sui rischi e sulle opportunità legate al clima Descrivere i rischi e le opportunità legate al clima che l'azienda ha individuato nel breve, medio e lungo periodo Descrivere i processi organizzativi dell'azienda volti a identificare e valutare i rischi legati al clime Rendicontare le metriche usate dall'azienda per valutare i rischi e le opportunità legate al clima
Descrivere il ruolo del management nella valutazione e gestione dei rischi e delle opportunità legate al clima Descrivere l'impatto dei rischi e delle opportunità legate al clima sull'attività, la strategia e programmazione finanziaria dell'azienda Descrivere i processi organizzativi dell'azienda volti alla gestione dei rischi legati al clima Rendicontare le emissioni di gas serra Scope 1, Scope 2, e, se appropriato Scope 3 e i relativi rischi
Descrivere la resilienza della strategia dell'azienda tenendo in considerazione i diversi scenari climatici ivi inclusi quello di un 2°C o inferiore Descrivere come i processi organizzativi dell'azienda finalizzati alla gestione dei rischi legati al clima sono integrati nel rischio complessivo dell'azienda Descrivere gli obbiettivi adottati dall'azienda al finale di gestire i rischi e le opportunità legate al clima e valutare la performance rispetto a tali obbiettivi

Perchè è importante rendicontare?

L’obiettivo principale di un report TCFD è presentare ai propri stakeholder, in particolare agli investitori, la Climate Strategy della propria azienda. Le raccomandazioni TCFD permettono all’azienda di misurare l’adeguatezza e consistenza della propria strategia e di comunicare all’esterno in modo trasparente e puntuale gli aspetti rilevanti inerenti al clima.

Le aziende sono chiamate a dimostrare di saper:

Affrontare i rischi legati al cambiamento climatico integrandoli nel modello di business.
Dare evidenza di come il modello di business dell’impresa è sostenibile e profittevole anche nei diversi scenari climatici previsti
Dotarsi diun sistema di reporting che dia evidenza di come questi aspetti vengono quantificati e monitorati dal management

Our support

Al fine di allineare la strategia di un’azienda alle raccomandazioni del TCFD, l’approccio di Carbonsink prevede l’implementazione dei seguenti passaggi (previa valutazione dei piani industriali, strategici e di mitigazione dei cambiamenti climatici dell’impresa e conseguente identificazione dei rischi e delle opportunità legate al cambiamento climatico):

Definizione dei 4 elementi centrali della Rendicontazione relativa agli aspetti climatici:

GOVERNANCE

Definizione del ruolo del Board e del Management nella gestione degli aspetti climatici.

STRATEGIA

Mappatura di rischi e opportunità associati al cambiamento climatico e dei loro impatti sulla strategia e sul modello di business.

GESTIONE DEL RISCHIO

Definizione del processo attraverso il quale l’azienda identifica, classifica e gestisce i rischi e le opportunità legati al cambiamento climatico.

METRICHE E TARGET

Definizione degli indicatori, Target e KPI usati dall’organizzazione per quantificare e valutare gli impatti del cambiamento climatico in relazione alla strategia e alla gestione del rischio. Valutazione e descrizione di come l’azienda “performa” in relazione ai target che si è prefissata.

Applicazione approfondita dell’analisi di scenario mediante simulazioni concrete, prendendo in considerazione i KPI pertinenti forniti dall’azienda, ed in linea con il TCFD Technical Supplement: The Use of Scenario analysis in Disclosure of Climate-Related Risks and Opportunities. In questa fase è possibile valutare un numero definito di scenari internazionalidisponibili in letteratura e simulare gli effetti di questi scenari sul modello di business dell’aziendaa medio/lungo termine.

Supporto nella redazione di un report per gli stakeholders volto a comunicare i risultati di cui sopra, utilizzando il documento ‘the 7Principles of EffectiveDisclosure” previsti dal framework TCFD;

Il risultato finale, a complemento della mappatura dei rischi e delle opportunità, permetterà all’azienda di divulgare gli impatti finanziari legati al cambiamento climatico - identificati dalla Task Force come aventi un ruolo chiave per informare meglio le decisioni finanziarie, gli investitori, i finanziatori e i sottoscrittori di assicurazioni.