Carbon Neutral Product

La Carbon Neutrality di prodotto richiede di coprire la totalità delle emissioni generate lungo l’intero ciclo di vita «from-cradle-to-grave» (dalla culla alla tomba) del prodotto, includendo ogni fase di produzione, e si distingue dalla Carbon Neutrality di organizzazione per la quantità di informazioni in essa contenuta. Si richiede infatti di integrare quella parte di emissioni generate lungo l’intera supply chain del prodotto e in ogni fase di vita di esso: dall’estrazione e trasformazione della materia prima, alla produzione, al trasporto, all’utilizzo e lo smaltimento finale del prodotto.

L’UNICO STANDARD RICONOSCIUTO PER LA CARBON NEUTRALITY: PAS 2060

Ad oggi PAS 2060 è l’unico standard riconosciuto a livello internazionale per il raggiungimento della Carbon Neutrality, stabilisce di fatto i requisiti indispensabili per la quantificazione, riduzione e compensazione delle emissioni GHGs in una specifica area di business: attività, prodotti, servizi, edifici, progetti, città ed eventi, ecc.

Dalla sua pubblicazione nel 2010 consente al settore privato di dimostrare che le affermazioni sulla neutralità del carbonio siano credibili e verificate, al fine anche di aumentare la fiducia dei propri clienti e stakeholders. E questo è sempre più fondamentale in quanto aziende e governi si stanno muovendo verso il raggiungimento dell’obiettivo net-zero emissions entro il 2050.

La PAS 2060 indica 4 step chiave per far sì che un prodotto possa essere considerato “carbon neutral”:

1.    MISURA – Calcolare le emissioni di CO2 (Scope 1 – 2 – 3) è il punto di partenza per una corretta climate strategy.
2.    RIDUCI – Lo step successivo è quello di ridurre queste emissioni, e per farlo l’azienda dovrebbe sviluppare un piano di azioni di mitigazione in grado di ridurre l’impronta carbonica.
3.    COMPENSA – La PAS 2060 richiede che la quantità totale di emissioni di CO2 di un prodotto che non possono essere ridotte sia compensata attraverso crediti di carbonio certificati di alta qualità che soddisfino i principali criteri riconosciuti a livello internazionale.


COMPILA IL FORM PER SCARICARE LA BROCHURE DEDICATA AL SERVIZIO CARBON NEUTRAL PRODUCT


INSERISCI IL CODICE IDENTIFICATIVO DEL PRODOTTO

Our support

Carbonsink accompagna l'azienda in tutti gli step necessari per il raggiungimento della Carbon Neutrality di prodotto in linea con la norma PAS 2060.

1. MISURA

Per raggiungere la Carbon Neutrality di Prodotto è necessario calcolare le emissioni generate nelle fasi «from-gate-to-grave» (dalle porte dell’organizzazione alla tomba) della vita del prodotto. Carbonsink per il calcolo della carbon footprint di prodotto segue uno o più dei seguenti standard di riferimento EN ISO 14067 “Greenhouse gases - Carbon footprint of products - Requirements and guidelines for quantification”, PAS 2050:2011 “Specification for the assessment of the life cycle greenhouse gas emissions of goods and services”, The Greenhouse Gas Protocol - Product Life Cycle Accounting and Reporting Standard (GHG Protocol).

2. RIDUCI

In questa seconda fase l’obiettivo è quello di ridurre l’impatto ambientale del prodotto, l’impresa dovrà quindi sviluppare un piano di riduzione delle emissioni. Nella fase di rendicontazione delle emissioni Carbonsink può supportare l’impresa nell’individuazione di processi e attività che causano il maggiore impatto ambientale.Su queste fonti emissive sarà possibile valutare azioni concrete e mirate di mitigazione per la riduzione dell’Impronta carbonica ed indispensabili per il raggiungimento della Carbon Neutrality di prodotto.

3. COMPENSA

Carbonsink propone all’azienda di compensare attraverso crediti di carbonio certificati le cosiddette emissioni residue. Carbonsink sviluppa e seleziona progetti carbon in grado di generare crediti di carbonio sul mercato regolato (CERs) e volontario (VERs) in accordo con i più elevati standard internazionali e rispettando i criteri comuni da loro sanciti. Acquistare crediti di carbonio significa finanziare e supportare progetti ad impatto positivo che contribuiscono al raggiungimento dei Sustainable Development Goals (SDGs) garantendo benefici alle comunità locali.

4. VALIDAZIONE Del CLAIM E OTTENIMENTO ETICHETTA “CARBON NEUTRAL”

Una volta completato il percorso di misurazione, riduzione e compensazione, Carbonsink consegnerà l'etichetta “Carbon Neutral” alle imprese che sono in grado di dimostrare che tutti i requisiti minimi siano stati soddisfatti.

L’etichetta “Carbon Neutral” serve per dare trasparenza e valore al raggiungimento della Carbon Neutrality e supportare i consumatori nella comprensione del processo che ha portato il prodotto al bilanciamento delle sue emissioni.

L’etichetta sarà associata ad uno specifico codice ID specifico, riconducibile al singolo prodotto analizzato. Il codice ID sarà inoltre la “chiave di accesso” alla pagina web dedicata, dove Carbonsink riporterà tutti i principali dati relativi alla Carbon Neutrality del prodotto.

L’unità funzionale su cui è stata condotta l’impronta carbonica (modello specifico di prodotto);
I confini della vita del prodotto considerati ai fini dell’impronta carbonica (fasi di vita incluse nell’impronta);
Il valore di impronta carbonica del prodotto (ton CO2 equivalente);
Lo standard utilizzato per il calcolo dell’impronta carbonica (standard normativo);
Un claim circa l’impegno dell’azienda nella riduzione dell’impronta carbonica del prodotto (piano di riduzione delle emissioni legate al prodotto);
La descrizione dei progetti di compensazione valutati e selezionati (nome del progetto e località geografica in cui si svolge, tipologia di crediti di carbonio);
L’anno di validità dello status di Carbon Neutrality a cui fa riferimento l’etichetta.